Erbe della salute

Erbe della salute

Grauno (Altavalle)
Un percorso per scoprire le sorprendenti proprietà alimurgiche e curative delle piante spontanee di prati e boschi, attorno al suggestivo paese di Grauno, luogo dove nacque Padre Atanasio Cristofori, il “frate delle erbe”

 

Gli ambienti naturali della Val di Cembra sono un luogo ideale per andare alla scoperta del variegato e multiforme mondo delle piante spontanee. Nei dintorni di Grauno, passeggiando tra boschi, prati e stradine di campagna, è possibile osservare decine di tipi diversi di erbe, fiori, arbusti e alberi.

La saggezza popolare di un tempo conosceva di ciascuna specie gli utilizzi e le proprietà.

Oggi noi possiamo riavvicinarci al mondo della natura recuperando, almeno in parte, gli antichi saperi che riguardano il mondo delle piante. Molte piante spontanee hanno parti commestibili, con sapori e profumi di straordinaria intensità. Altre hanno proprietà medicinali e ci aiutano - se usate correttamente - a mantenerci in salute.

L’itinerario ci offre una breve e semplice passeggiata tra le vie di Grauno e nel bosco vicino al paese, arricchita di informazioni che ci aiuteranno a conoscere le piante, le loro qualità e utilizzi.

Il percorso è anche una dedica a Padre Atanasio Cristofori (Grauno 1885 – Terzolas 1961), frate cappuccino di Grauno che dedicò la sua vita, oltre che alla missione di predicatore, alla conoscenza profonda della vita delle piante e delle loro proprietà medicinali. Le conoscenze di Padre Atanasio, noto come “Il frate delle erbe”, confluirono nel suo libro “Piante ed erbe medicinali della nostra Regione Tridentina” (1931). Questo testo, volutamente scritto in modo semplice e alla portata di tutti, è ancor oggi un’opera di riferimento per tutti gli appassionati di erbe medicinali e, più in generale, di botanica.

 

Scarica la scheda del percorso in pdf