Home » Vivere la Rete » I Percorsi della Rete » Percorsi Benessere nella Natura

Cembra Trail

Percorso Nordic Walking

A piedi         Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Ponciach, Faver (1020 m)
  • Arrivo: Pra del Manz, Capriana (1200 m)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Difficoltà: impegnativo
  • Lunghezza: 25 km
  • Dislivello: 1 m

Il grandioso percorso, completamente tabellato con appositi segnavie, unisce le località Ponciach (Faver) e il Prà del Manz (Capriana) con una serie di strade forestali che si snodano sulla lunga e ondulata dorsale del gruppo del Monte Corno e attraversa numerose Riserve Naturali e un Parco Naturale.
Sul percorso presenza di 2 punti ristoro: Rifugio Potzmauer e Malga Monte Corno. Informarsi su date di apertura.

Tipologia: strada forestale sterrata prevalente, brevi tratti di sentiero e strada pavimentata in pietra.

L'ambiente naturale
Partendo da Ponciach l'itinerario si immerge subito nel bosco e sale percorrendo la dorsale ondulata che porta al rifugio Potzmauer ( m1282) toccando la Riserva naturale dei Prati di Monte/Lago di Valda. Proseguendo con numerosi saliscendi nella grandiosa foresta ininterrotta, si incontrano diversi baiti di monte, caratteristici edifici rustici che testimoniano la frequentazione antica di queste montagne. Poi una ampia varietà di preziose riserve naturali, tutte legate alla conformazione del terreno impermeabile e alla relativa presenza di acqua: le torbiere del laghetto del Vedes, Palude de La Lot, e Lago Bianco, quest'ultima all'interno del Parco Naturale del Monte Corno, sito nel confinante Alto Adige. Il passo del viandante è seguito dagli occhi discreti di una moltitudine di animali selvatici che qui, nei boschi di queste montagne, possono ancora sentirsi al sicuro. Proseguendo si giunge infine al punto più elevato, la Malga Monte Corno (m1715), dalla quale si apre il panorama verso le ormai vicine Dolomiti e sul selvaggio Lagorai Orientale. La discesa riporta con alcuni tornanti verso lo spettacolare Prà del Manz col suo vasto e dolce pianoro prativo protetto da piante secolari di larice. Itinerario di un certo impegno, ma che garantisce un'immersione totale nella wilderness della Val di Cembra, paesaggi unici, una natura integra e a tratti solitaria. L'itinerario, arrivando in un posto diverso dalla partenza, richiede organizzazione con i mezzi di trasporto. La percorrenza è sconsigliata d'inverno, se non a segmenti, ma risulta altamente remunerativa dalla primavera all'autunno inoltrato per molteplici punti di vista: sportivo, escursionistico, naturalistico, paesaggistico.

Tappe: Ponciach, Casalini, lago di Valda, Rifugio Potzmauer (1292 m), Laghetto del Vedes, Valdonega, La Lot, Parco Naturale del Monte Corno, Lago Bianco, Agritur Malga Monte Corno (1715 m), Passo Cisa, Pra del Manz

 
 
 
 
 
 
QR Code