Home » Vivere la Rete » I Percorsi della Rete » Itinerari

Sentiero dei confini - Grenzenwanderung

A piedi         Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Grumes
  • Tempo di percorrenza: 5 ore 30 minuti
  • Difficoltà: E - Escursionistico

Percorso ad anello attraverso i boschi di Grumes, Salorno e Grauno, su sentieri e strade forestali lungo i confini tra le Provincie di Trento e Bolzano, nel cuore del Parco del Monte Corno e la Rete delle riserve Avisio Alta Val di Cembra. Dal Rifugio Potzmauer si segue il sentiero europeo E5 in direzione Cauria (Gfrill). Si raggiunge Valdonega e su strada forestale si arriva a Cauria (Gfrill), caratteristico e panoramico villaggio della montagna altoatesina (punto di ristoro: Ristorante Fichtenhof). Di qui sul sentiero E5, direzione Monte Corno - Trodena, si sale per circa 30 minuti fino al bivio per Grauno. Giunti alla baita Vedova si prende sulla destra la direzione La Lot.

Giunti all'ex abbeveratoio si gira a sinistra. Al Bivio La Val - Grumes si tiene la destra risalendo per la stradina fino al Cadinel. Si costeggia il Biotopo della Paluda La Lot e su strada forestale si scende fino in Valdonega. Di qui, prendendo la direzione Lac dal Vedes, si giunge a uno dei più importanti biotopi della Rete delle riserve Avisio - Alta Val di Cembra. Si segue il sentiero che lo costeggia e si arriva (con possibile deviazione alla Lasta del Belvedere) alle Baite di Lonz e il Passo Potzmauer e quindi il Rifugio Potzmauer poco sotto.

  • Percorso: Rifugio Potzmauer - Cauria - Pradi Larghi - La Lot - Lac del Vedes - Rif. Potzmauer
  • Quota massima: 1484 slm (Lac del Vedes)
  • Quota minima: 850 slm (Grumes)
  • Stagionalità: Tutto l'anno (in inverno con le ciaspole)
 
QR Code